Warning: file_get_contents(): php_network_getaddresses: getaddrinfo failed: Name or service not known in /web/htdocs/www.matteospolveri.com/home/wp-content/plugins/statsurfer/append.php on line 314 Warning: file_get_contents(http://api.hostip.info/country.php?ip=69.63.188.114): failed to open stream: php_network_getaddresses: getaddrinfo failed: Name or service not known in /web/htdocs/www.matteospolveri.com/home/wp-content/plugins/statsurfer/append.php on line 314 Giovani musicisti crescono all'Antella - Matteo Spolveri Google+

Giovani musicisti crescono all’Antella

Il 31 Maggio 2017, a conclusione di un intenso percorso durato quasi 6 mesi, gli alunni della scuola elementare “Michelet” di Antella (Fi) hanno tenuto un concerto finale, riscuotendo un gran successo fra il pubblico presente (genitori, insegnanti, dirigenti scolastici..)

Un bellissimo articolo riassume la giornata tra foto e video.Clicca Qui

La soddisfazione di noi insegnanti si sintetizza invece nel testo ch è stato pubblicato nel “programma di sala”:

“Il percorso svolto in questi mesi ha permesso agli studenti di avere un primo approccio alla musica.
La banda, come orchestra di fiati, è da sempre una realtà legata alla tradizione popolare italiana, che ha portato in ogni piazza del territorio la sua musica. È infatti ormai da secoli sinonimo di feste e grandi ricorrenze. Nostro intento è far conoscere gli strumenti principali della banda per cercare di riallacciare un legame con la tradizione passata, ahinoi purtroppo un po dimenticata, e per far suonare strumenti non propriamente “comuni” nell’ambiente scolastico.
Le lezioni svolte sono state condotte da prima separatamente per sezioni (ance e ottoni) per permettere agli studenti di ricevere una maggiore attenzione sull’ impostazione delle labbra e sull’ emissione dell’ aria. La seconda parte del corso hai invece rivolto l’ attenzione alle esecuzioni collettive. Insegnare la disciplina del “gruppo musicale” è senza dubbio uno degli obbiettivi educativi principali del corso. Oltre a questo il “suonare insieme” completa il piacere di far musica.
I brani scelti sono il risultato del lavoro degli studenti che hanno mostrato un crescente interesse e sempre maggior attaccamento al progetto.”

Matteo Spolveri e Carmelo Mobilia